Arredamenti per negozi di abbigliamento

arredamenti per negozi di abbigliamento

Tutti ormai sanno che per riuscire a dare vita ad un negozio di abbigliamento che possa davvero avere successo, è molto importante curare anche la sua resa estetica, un negozio che deve quindi essere bello, curato in ogni più piccolo dettaglio, capace di catturare l’attenzione. Ma l’attenzione di chi? Questa è la domanda che dovete assolutamente porvi prima di pensare a quali arredamenti per negozi di abbigliamento scegliere. Sì, perché è importante capire prima di tutto quale sia il vostro target di riferimento e scegliere gli arredi che proprio a quel target piacciono.

Il vostro è un negozio di abbigliamento per ragazzine adolescenti? Allora dovrete necessariamente optare per soluzioni minimali, moderne, di grande design, in possesso magari di forme pop e colori flou. Il vostro è un negozio di abbigliamento per donne che amano vestire in modo classico? Dovete allora optare per mobili in legno, semplici, classici a loro volta, che siano in possesso di linee senza tempo, magari come i mobili bombati in pieno stile anni ‘50 ad esempio. Il vostro è un negozio di abbigliamento per uomini che amano la moda? Allora non vi resta che optare per soluzioni in metallo, davvero cariche di carattere. Questi sono solo alcuni esempi ovviamente, per farvi capire che solo partendo dal target di riferimento è possibile scegliere l’arredamento migliore per il vostro negozio di abbigliamento.

Arredamenti per negozi di abbigliamento: attenzione al proprio target e alla realizzazione del camerino

Detto questo ci sentiamo in dovere di ricordarvi che i mobili devono valorizzare al meglio tutti i capi di abbigliamento in vendita e devono anche garantire al cliente la possibilità di toccarli con mano, senza che vi sia quindi la necessità da parte sua di dover chiedere alla commessa, così che sia possibile creare un’esperienza di acquisto intima e fai da te, come tutti oggi cercano. Inoltre i mobili devono essere scelti con estrema cura anche per quanto riguarda il camerino, dettaglio questo che invece spesso viene sottovalutato del tutto. Il camerino non deve essere invece affatto sottovalutato, perché nel vostro negozio possono entrare anche centinaia di persone ogni giorno, ma se queste persone nel camerino non si sentiranno a loro agio, potete stare certi che non faranno alcun tipo di acquisto.

Il camerino deve prima di tutto essere abbastanza ampio e lo specchio deve essere posizionato in modo tale che il cliente riesca a vedersi alla perfezione senza che vi sia la necessità di uscire e allontanarsi un po’ dalla superficie riflettente. L’illuminazione deve essere gradevole e diffusa. La luce deve ovviamente provenire dall’alto, in una zona vicino allo specchio, ma deve essere integrata anche con una luce verticale ai lati, in grado inoltre di minimizzare le imperfezioni.Per quanto riguarda l’arredamento, sono davvero inutilizzabili i camerini che non sono in possesso di un attaccapanni. Deve poi essere presente anche una seduta, preferibilmente piuttosto comoda, in modo che il cliente si senta in questo spazio davvero accolto a braccia aperte e del tutto a proprio agio. I migliori camerini nei negozi di abbigliamento poi sono quelli che offrono anche un pouf poggiapiedi e magari una mensola per appoggiare la borsa.